martedì 19 agosto 2014

TAGLIOLINI CROSTACEI E POMODORI VERDI





Una giornata piovosa durante le vacanze estive, un salto in pescheria, poi per il resto si guarda in frigo cosa c' é.....
Ingredienti:
 dose per 4 persone
300 gr tagliolini
5 pomodori verdi
Olio evo
sale
20 vongole
8 Canocchie

12 code di gambero
Un pezzo di coda di rospo
3 olive verdi
8 capperi sotto sale
1 spicchio aglio
1 calamaro.


Esecuzione:

Tritate finemente i capperi, l' aglio, le olive e l coda di rospo.
Pulite le canocchie, tagliando le zampette, e tutte le lamelle sotto.


Togliete le teste che metterete nell' acqua di cottura.
In una larga padella fare rosolare il tutto ed aggiungere le vongole, il calamaro tagliato a rondelle.
Incidere la schiena delle canocchie ed aggiungerle nella padella.
Regolare di sale e pepe. Aggiungere eventualmente un po' di olio.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Quando sarà quasi cotta, scolare versare pasta nella padella. Aggiungere mezzo bicchiere dell’acqua della pasta ed ultimare la cottura. Aggiungere prezzemolo fresco e servire.

lunedì 4 agosto 2014

CRUDO DI FIORI DI ZUCCA RIPIENI A FREDDO




Tutte le mattine nel mio orto sbocciano  degli splendidi fiori di zucchino.
Sono belli, colorati e molto nutrienti, Infatti non tutti sanno che l fiore mangiato a crudo ha in alto contenuto di ferro,
Occorre raccoglierli al mattino quando sono appena sbocciati.
Per conservarli come freschi per alcuni giorni occorre lavarli con acqua fresca in modo delicato , lasciarli sgocciolare, poi riporli in un contenitore ermetico in mezzo a dei fogli di carta da cucina.
Siccome oggi dovevo fare un secondo al volo in quanto avrei avuto a pranzo un collega di mio marito ho deciso di inventare una ricetta.
Si tratta di un finger food  (ovvero da mangiare con le mani ) possibilmente in un unico boccone, in modo che gli ingredienti si amalgamino bene fra di loro.
Il fiore di zucchino crudo e’ quasi insapore  ha una consistenza croccante ed al palato risulta un po’ ruvido. Se non siete certi che vi possa piacere potrete friggerlo in pastella poi riempirlo in un secondo tempo.
Ingredienti:
dose per due persone
4 fiori di zucca
4olive verdi  denocciolate
4 olive nere al forno
4 pomodorini datterini
2 filetti di alici
4 fettine di mozzarella
Olio evo, sale e pepe
origano


Esecuzione:
Lavate delicatamente i fiori ed apriteli solo su un lato, Lasciare lo stelo e togliere quei baffetti che circondano la corolla.
Prender un piatto da portata colorato , irrorate con un filo di olio evo, poi sentedere le fette di mozzarella che dovranno avere la forma allungata. Regolate di sale pepe ed un filo di olio evo.
Asciugare delicatamente il fiore ed appoggiarlo sulla fetta di mozzarella.
Lavare i pomodorini e dividerli in due. Tagliare a meta’ nel senso verticale anche le olive. Ricavare dai due filetti di alici 4 pezzettini.
 Prima di inserire i pomodorini salateli, mescolate e versate un filo di  olio. Mescolate bene e lasciare insaporire per alcuni minuti. Dopodiche’ procedere con l’inserimento della meta’ del pomodoro, le olive ed infine il pezzettino di filetto di alici. 
Competare il piatto con un pizzico di origano una presa di sale ed un filo di olio,

domenica 3 agosto 2014

UN ANGOLO DI PARADISO




L’artefice di questo angolo di paradiso, chiamato  anche l’angolo del capitano. . . .
e’ sicuramente mio Marito. Ha fisicamente costruito pietro dopo pietra rubando tempo prezioso al suo riposo. Con gli anni lo abbiamo sempre piu' perfezionato, abbellito ed arricchito
Alcune cose le abbiamo progettate insieme, alcuni dettagli sono stati creati da me altri da lui.

In ogni caso l’atmosfera che secondo noi si respira in questo luogo e’ magica.

Ci piace e ci fa godere a pieno alcuni momenti di relax.