lunedì 20 marzo 2017

LAVATRICE DI ALTRI TEMPI


In molti di voi non sapranno che nell'immediato dopo guerra e forse anche prima, nelle famiglie, grandi bacinelle di zinco, si utilizzavano per fare il bucato.  Praticamente sostituiva la nostra attuale lavatrice. 
Si  preparava la "lisciva" con acqua calda e sapone (quando c'era) o cenere,  poi  si appoggiava  un' asse di legno al suo interno o sopra e  si strofinavano  i panni con una spazzola.


Il secchio si utilizzava ovviamente per versare l'acqua bollente, che molto probabilmente era stata scaldata sul fuoco del camino o dalla caldaia della stufa a legna.   


Questi due oggetti erano ovviamente custoditi dalla mia mamma, lei in gioventu' li usava veramente.
Naturalmente io ne stravolgero' il loro originale uso.
La bacinella diventera' un tavolino. Sopra collochero' un pezzo di legno spesso almeno 5-6 cm di forma circolare, non so ancora bene di che tipo di legno e come esattamente lo tagliero' . Non e' una mia idea, ma l'ho vista e mi e' piaciuta.
Probabilmente  verra' collocato in un bagno,  forse utilizzato  come porta biancheria, sto ancora studiando un modo per aprire agevolmente.....oppure in una zona studio accanto ad una poltrona relax.
Il secchio invece diventera' il cestino porta carte  da  bagno o da studio.
Appena saranno collocate nel loro ambiente , postero' le foto .

Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....